mercoledì 3 novembre 2010

Il fumetto è morto, viva il fumetto. LuccaComics2010

Potrei dire che il fumetto è morto nelle file pazzesche nel fango per accedere a dei padiglioni dove vai a spendere dei soldi. E non sono tutti appassionati di fumetti. Potrei dire viva il fumetto perchè ce n'è sempre di bello e di belle persone che ne fanno. Potrei dire che il fumetto è morto quando la rappresentazione che utilizza dilaga nel reale e ne prende il posto. Potrei dire e dico viva il fumetto quando ne avrò realizzato uno lungo, denso e con tutto quello che voglio dire. E solo allora varrà la pena andare in una manifestazione così affollata. A quanto pare la folla garantisce vendite e quindi convenienza, e di folle come quelle di Lucca Comics non c'è n'è in Italia. Come visitatore difficilmente andrei a Lucca Comics e come espositore è una fatica alla pari e finisci per non assolvere al compito preposto. Presenziare e promuovere. Bisognerebbe essere pagati già solo per esserci e tutto il resto sarebbe un di più. Potrei dire e dico viva il fumetto perchè trovo spesso appassionati ed autori ospitali che rendono tutto più bello. Viva mamma Pettinato che ci ha aperto le porte di casa, e provvidenziale la gentilezza di Dario che altrimenti il viaggio di ritorno sarebbe stato un inferno. La selfarea continua ad essere un ottima vetrina per le autoproduzioni anche se il pubblico spesso sembra che passi in un passaggio obbligato e faccia di tutto per non guardarsi attorno. Sarà perchè è l'unico padiglione dove non si paga. La selfarea può diventare qualcosa di speciale, ma in quanto self tocca darsi da fare. Quest'anno non ci sono stato molto, la capa e le gambe giravano altrove. Comunque la ritualità che comincia a permeare appuntamenti come questo mi stanca. Altra cosa sarebbe prendere le cose in mano, ci penserò per il futuro e chiederò consiglio. Per il momento bene così. All'anno che verrà.

scultura elettrica...


Pisa...

cadavere squisito nella selfarea, frammento...


Ancora foto?



6 commenti:

Lady Ele ha detto...

potrei dire viva il fumetto lungo e denso di cose che hai da dire che realizzerai! tifo.

rocco lombardi ha detto...

Ma grazie! Ci sto lavorando!

papernoise ha detto...

Per me questa Lucca è stata strana... per la prima volta ho passato tutto il tempo dietro ad uno stand a disegnare non-stop... l'anno prossimo voglio tornare in self area, magari con qualcosa di piccolo ma tutto mio!
Per il resto... è proprio come dici tu!

rocco lombardi ha detto...

La dimensione dell'hangar porta strani stati della coscienza già dopo un'ora d'immersione. Eh sì che avere piccole cose tutte proprie è un'altra cosa. Chi passa nella selfarea però continua a sonnambulare, comunque non pochi ci vengono di proposito...
ciao Hannes.

pornonichilista ha detto...

come la vedo io lo sai, e la mia fuga dopo poche ore per lidi più "caldi" ne è stata la prova...
La miglior definizione la data carletto: " questi non sembrano scemi, lo sono "

ilpoverello ha detto...

Grande Carletto!