venerdì 11 aprile 2008

l'olio e la pietra


Eccomi di ritorno da Bologna, beh da un pezzo ormai, giusto oggi ho ripescato uno dei diversi esperimenti fatti con l'olio tempo fa. Questo era l'unico in cui ho raggiunto qualcosa di buono. Mi piace questo colore che ricorda l'olio d'oliva e la trama invece la pietra. Da ritentare...

8 commenti:

silvano ha detto...

Assolutamente da ritentare , e possibilmente far vedere ... che ti piace Karel Thole ?sia i colori che la pennellata me lo ricordano ...
X Napoli niente ; fare il papà mi assorbe a tempo pieno ...

Regards

ADRIO THE BOSS ha detto...

oilà!!!!
bentornato!
bel pezzo!
complimenti!
parlami un po della procedura tecnica, sono curioso!
ciao e buon lavoro

edilavorochefai ha detto...

non male direi..no?
:)

rocco lombardi ha detto...

Ciao Silvano,
Karel Thole lo conosco bene anche se non ho visto tantissimo.
Immagino che il bimbo ti assorbirà di più quando vorrà imparare a disegnare come te!
Ciao Adrio,
per quest'immagine ho fatto un fondo con colori ad olio molto diluiti su semplice Fabriano ruvida, dopo una vita per asciugare
ho tirato fuori la figura con una lametta e poi rafforzati i scuri con pastelli a cera che un pò hanno zozzato la leggerezza del tutto...
Ciao anche a Ilaria,
se farai un giro al comicon potremo conoscerci, io sarò nell'area collettiva con Lamette...

silvano ha detto...

Ah , sai che non ci avevo pensato ?

daniela ha detto...

ciao rocco,
questo lavoro mi ha fatto pensare a qualcosa di odilon redon,
pastelli, olio, naturalmente anche la scelta del colore, che ne pensi?

edilavorochefai ha detto...

..allora vengo a dare un'occhiata..
:)

rocco lombardi ha detto...

Odilon Redon?
Forse c'è una certa affinità d'atmosfera,
ma il mio resta solo un esercizio...